Terni, controlli dell'arma durante le feste

Sono stati effettuati un arresto e nove denunce
Terni

Nel corso dei servizi straordinari di controllo del territorio, disposti dal Comando Provinciale in occasione delle festività natalizie e di fine d’anno al fine di consentire a tutti i cittadini di godersi in sicurezza e serenità il periodo dei festeggiamenti, la Compagnia Carabinieri di Terni ha messo in campo nel capoluogo una serie di attività preventive e repressive, rafforzando i consueti dispositivi in atto.

L’impiego coordinato in città nell’arco del periodo in questione di numerose pattuglie dell’Arma, ha permesso di controllare oltre 600 veicoli identificando più di 700 persone, di elevare una trentina di contravvenzioni al Codice della Strada per un importo di oltre 11.000 €, di ritirare 7 patenti di guida e sottoporre a sequestro amministrativo per la confisca 4 veicoli, nonché di effettuare un arresto ai danni di un cittadino africano resosi responsabile del furto  di un telefono cellulare ai danni di un giovane del posto, al quale ha anche richiesto la dazione di una somma di denaro per la restituzione.

Inoltre sono numerose le persone deferite in stato di libertà, tra di essi è possibile individuare uno straniero sprovvisto di documenti, un ternano già noto alle forze dell'ordine che, dopo aver molestato gli avventori di un bar, ha aggredito e opposto resistenza ai militari intervenuti per placarlo.

Interventi mirati che hanno permesso alle forze dell'ordine di continuare la serie positiva di controlli volti a migliorare la sicurezza del territorio