Ast, dopo l'intervento il quadro clinico dell'operaio resta critico

L'equipe di Neurochirurgia ha eseguito una decompressione cranica
Terni

E' in condizioni molto gravi, seppure stabili, l’uomo (M.G. 34 anni) che nel primo pomeriggio di ieri è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro all’AST di Terni. Dopo essere stato operato dall’equipe di Neurochirurgia, per una decompressione cranica, e dai chirurghi vascolari e ortopedici, il paziente resta ricoverato in Rianimazione con prognosi riservata e un quadro clinico critico.