Ex Novelli, una proposta per Interpan

Molini Popolari riuniti di Umbertide interessato a rilevare il panificio di Amelia
Terni

Una manifestazione d'interesse a rilevare il panificio di Amelia a marchio Interpan è stata manifestata da parte della Molini Popolari riuniti (Mpr) dopo il fallimento di Alimentitaliani (ex Gruppo Novelli). L'annuncio è stato dato nel corso dell'assemblea annuale dei soci della Mpr che si è tenuta a Umbertide, durante la quale sono stati presentati i risultati di bilancio 2017. Il fatturato complessivo è stato, infatti, di circa 62 milioni di euro, con un aumento del 2,7 per cento rispetto all'anno precedente, determinato dall'aumento delle produzioni in tutti i settori, ad eccezione dei conferimenti di cereali: le produzioni mangimistiche dello stabilimento di Pierantonio si attestano a oltre 960 mila quintali, quelle dei panifici sono state di circa 48mila quintali e i cereali complessivamente ritirati sono stati 485mi1a quintali.
"Stiamo lavorando - ha dichiarato il presidente della società cooperativa agricola Mpr Dino Ricci - per definire la proposta economica da sottoporre ai curatori fallimentari. Nel comparto della panificazione, che in questo esercizio ha confermato risultati positivi siamo interessati a una crescita ulteriore sia in termini di fatturato che di presenza territoriale. L'obiettivo che ci poniamo è realizzare nell'Italia centrale un polo cooperativo dei prodotti da forno nella logica di valorizzazione della filiera".