"Sta per esplodere una bomba", evacuato Tribunale di Terni

Un falso allarme telefonico annunciava una imminente esplosione
Terni

Una telefonata al centralino del Tribunale di Terni ha fatto scattare l'operazione evacuazione del Tribunale stesso. Con la telefonata uno sconosciuto (un delinquente da perseguire) aveva comunicato che una bomba stava per scoppiare. Udienze interrotte, uffici abbandonati ed è scattato il controllo degli artificieri. Controllo che fortunatamente ha dato esito negativo, così dipendenti, magistrati, avvocati e utenti del palazzo di giustizia sono rientrati per riprendere l'attività. L’autore della telefonata anonima – sono in corso le indagini per risalire alla sua identità – rischia ora una denuncia per procurato allarme.