Gruppo Novelli cede l'intera azienda al Gruppo calabrese Igreco

Dopo il rinvio del tavolo al Mef, trovata la soluzione per evitare il fallimento
Spoleto

La vertenza Novelli-Nuova Panem, al fine di evitare il probabile fallimento del Gruppo e la perdita di 500 posti, secondo quanto riferisce una nota congiunta di Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil, è stata ceduta  al Gruppo Igreco, che opera a Cariati, nel cosentino, un'azienda olearia e vinicola che dal 1963 raccoglie successi e consensi in Italia ed all'estero.
In una nota congiunta dei sindacati emerge che Il Cda e il ministero hanno esperito l'ultimo tentativo nei confronti dei soci al fine di ottenere la cessione delle quote. Ottenuta la conferma della risposta negativa dalla maggioranza di questi il Cda ha proceduto ad un atto di straordinaria amministrazione, unica via possibile per assicurare la sopravvivenza dell'azienda. In questo modo è statarealizzata la cessione dell'intera azienda al Gruppo IGreco, garantendo la continuità di tutti i rapporti di lavoro. "In questo modo - è riportato nella nota - sono stati messi in sicurezza il futuro dell'azienda e l'occupazione connessa".