Aumenti ingiustificati di Umbria Acque

Presentato un ordine del giorno in comune
Perugia

La Capogruppo del Movimento 5 Stelle al Comune di Perugia ha presentato un ordine del giorno per contestare gli aumenti del più 40% avvenuti a catena dal 2008 al 2014, senza che gli stessi siamo stati giustificati da migliorie del servizio idrico, a partire dalla stessa manutenzione ordinaria . A questi si aggiungono i mancati pagamenti ai comuni relativi alle quote dei canoni dovuti sulle reti.
La commissione del Comune di Perugia ha deciso di convocare l'assessore addetto al settore ed i tecnici competenti oltre alla dirigenza di Umbria Acque per maggiori chiarimenti.