Presentata la XIV giornata nazionale del Trekking urbano

Nei giorni 28, 29 e 31 ottobre e avrà come tema “I templari a Perugia: luoghi e misteri”
Perugia

Si è tenuta questa mattina presso la Sala della Vaccara di palazzo dei Priori la conferenza stampa di presentazione della XIV giornata nazionale del Trekking urbano, edizione 2017, dedicata ai “Misteri e leggende”, in programma in 59 città italiane, tra cui Perugia, con Siena capofila.

Nella nostra città l’appuntamento è fissato per i giorni 28, 29 e 31 ottobre e sarà incentrato sul tema “I templari a Perugia: luoghi e misteri”. L’iniziativa è organizzata da Comune di Perugia, Consorzio “Perugia in centro” e Associazione “Guide in Umbria”.

Nel ricordare che questa iniziativa si ripete ormai da diversi anni in tantissime città italiane, l’assessore Severini ha riferito che per l’edizione 2017 Comune di Perugia, Consorzio Perugia in centro e Guide in Umbria hanno deciso di presentare un progetto integralmente dedicato al tema dei templari. Un bell’esempio – sostiene l’assessore – di collaborazione e sinergia tra Istituzioni ed associazioni che operano in città.

Severini ha confermato che l’Amministrazione comunale sta puntando ed investendo molto su San Bevignate ed i templari; non a caso Perugia è capofila per l’Italia della Templars Route European Federation che, guidata dalla delegazione francese e portoghese, si pone l’obiettivo di promuovere e valorizzare in maniera unitaria, a livello europeo, monumenti e testimonianze collegabili all’ordine cavalleresco medievale.

Dunque Perugia intende operare ancora per potenziare queste progettualità incentrate sull’argomento dei templari.

Quanto al trekking urbano, l’assessore ha sottolineato che è l’occasione per coniugare insieme diverse attività: da un lato la conoscenza dei monumenti e della storia, dall’altro una sana camminata e la possibilità di socializzare con gli altri partecipanti.

Il presidente del Consorzio “Perugia in centro” Mercuri ha confermato che il Consorzio ha sempre collaborato con piacere a questo progetto perché consente di portare turisti a Perugia, ma anche di far conoscere ai perugini le ricchezza presenti in città.

L’auspicio, dunque, è che tramite questi progetti si possa creare una rete di scambi con tutte le altre città coinvolte.

Ad accompagnare i partecipanti saranno i rappresentanti di “guide in Umbria” che saranno a disposizione degli utenti per far conoscere gli angoli più belli della città, ma anche le attività che si svolgono all’interno dei quartieri e delle vie che verranno attraversate.

L’itinerario di circa km 2,8 partirà da San Bevignate, dove avverranno le iscrizioni, sia di chi farà il percorso liberamente e gratuitamente, sia di chi prenoterà la visita guidata al costo di € 5, secondo i seguenti orari di partenza: sabato 28 ottobre dalle ore 14,30 alle ore 16; domenica 29 dalle 10 alle 12 e dalle 14,30 alle 16; martedì 31 dalle 15 alle 16,30. Visitata la ex chiesa di San Bevignate, con i celebri affreschi della metà del Duecento, con scene legate ai cavalieri Templari, si raggiungerà il centro storico, per conoscere ed apprezzare importanti opere, ma poco note, come il Trittico Marzolini (del 1270-1280) in Galleria Nazionale dell’ Umbria, l’Evangelario duecentesco nel Museo del Capitolo, e poi raggiungere la Basilica di San Domenico per visitare, oltre le grandi vetrate dipinte dell’abside, il monumento funerario, capolavoro della scultura gotica, di papa Benedetto XI, morto misteriosamente a Perugia nel 1304.

Per le info: IAT - Informazioni Accoglienza Turistica, tel. +39 075 5736458 - 075 5772686 – 075 5058540; e-mail: info@iat.perugia.it-e-mail:iat@comune.perugia.it - turismo.comune.perugia.it

Per prenotare le visite guidate, prenotazioni obbligatorie a “Guide in Umbria”, tel. 075 5732933 – 335 6120265 info@guideinumbria.com