Tari, incremento del 10% nei comuni di Perugia e Del Trasimeno

La Giunta approva il Piano che vede l'aumento della tassa rifiuti
Perugia

Tari in aumento a Perugia e nei Comuni del Trasimeno.

La Giunta comunale ha approvato la proposta del Piano economico finanziario del servizio di gestione dei rifiuti urbani per il 2018 e, per gran parte del territorio umbro, non ci sono buone notizie. L'incremento sulla tassa rifiuti sarà del 10% per tutto l'anno corrente.

Il documento è stato stilato seguendo la raccomandazioni dell’Auri, che aveva determinato la tariffa di conferimento per il 2017, riconoscendo al gestore solo una parte degli extra costi sostenuti per il blocco degli impianti di Borgogiglione e di Pietramelina. All'inizio, infatti, la Tari sarebbe dovuta salire del 20% ma alcuni costi sono stati parzialmente compensati, per quanto riguarda il Comune di Perugia, dai risparmi sul

Un duro colpo per i cittadini che sono stati parzialmente rincuorati dall'amministrazione di Palazzo dei Priori che ha dichiarato di “lavorare per una riduzione del costo del servizio per il 2019 con effetti positivi anche sulla Tari come già avvenuto nel 2016”.