Tagina, presidio degli operai in piazza del Bacio

Nuovi sviluppi per gli oltre 200 lavoratori della Tagina
Perugia

I lavoratori della Tagina presidiano la Regione Umbria.

Sono circa 200 i lavoratori arrivati con ben due pullman da Gualdo Tadino, per manifestare sotto palazzo del Broletto, durante l'incontro tra la Regione, i sindacati,la Rsu, l’amministrazione comunale di Gualdo Tadino, Confindustria e le finanziarie regionali Gepafin e Sviluppumbria, oltre ovviamente a dirigenti e funzionari regionali.

Gli operai da tre mesi senza stipendio urlano a gran voce ai soci di vendere senza creare ulteriori problematiche. Alla fine del summit, però, è trapelato un cauto ottimismo dovuto al fatto che la cessione dell'azienda di ceramiche più grande dell'Umbria, possa concretizzarsi nei prossimi giorni.

Secondo il primo cittadino di Gualdo, Massimiliano Presciutti, il possibile acquirente è la Gambini Group, un gruppo emiliano, a cui non resta che esaminare le carte per presentare una proposta formale. Ciò non significa che la trattativa si chiuderà ma è pur sempre un passo in avanti.