Castiglione del Lago, presunta violenza sessuale ai danni di un ragazzo di 13 anni

Sono in corso gli accertamenti da parte della Procura su i fatti accaduti nel 2008
Perugia

Un 36enne tunisino è indagato dalla Procura di Perugia con l'accusa di violenza sessuale ai danni di un minorenne, ospite della comunità di San Fatucchio a Castiglione del Lago.
I fatti risalgono al 2008 quando il tunisino, allora 26enne, sembrerebbe aver costretto un ragazzo, di appena 13 anni, a subire atti sessuali all'interno del bagno situato nel dormitorio maschile. Dopo la tremenda violenza sarebbero arrivate anche le minacce di morte per il ragazzino se mai avesse deciso di denunciare i fatti.