Ottimi risultati per il Sakura Judo di Ponte San Giovanni

Un mese di novembre proficuo, quello di novembre, per la squadra di judo perugina
Perugia

In attesa del rush finale di stagione, con i molteplici impegni agonistici che si susseguiranno settimana dopo settimana, il mese di novembre è iniziato alla grande per il Sakura Judo Ponte San Giovanni, che nei due week end di gare ha raccolto grandi consensi.

Si è cominciato da sabato 4, quando al Trofeo internazionale Città di Todi, la squadra di Ponte San Giovanni ha raccolto un secondo ed un terzo posto con Emanuele Gandolfo e Matteo Finocchi, per Gandolfo i due incontri vinti e la medaglia d’argento hanno significato il completamento della quota punti per l’acquisizione della cintura nera, un traguardo che l’atleta cercava da tempo.

Domenica 12 è stata invece la volta delle qualificazioni alla Coppa Italia e al Campionato Italiano Esordienti B, dove gli atleti ponteggiani vestivano la gloriosa casacca del Cus Perugia, alla prima si è qualificato, vincendo la propria categoria Michele Baldassarri, che al momento si trova al 19esimo posto nella ranking list italiana, mentre nella stessa categoria ha concluso la sua gara al terzo posto Lorenzo Bruni. Seconda piazza e mancata qualificazione per un soffio per Matteo Finocchi. Si qualifica al Campionato Italiano Esordienti B, al termine di una gara dominata Denise Cappannelli, atleta che si sta allenando all’interno del Progetto JuDonna promosso dalla palestra di Ponte San Giovanni e ideato e seguito interamente Maestro Roberto Sabatini, che ha creato un corso di Judo interamente rivolto al sesso femminile e che sta progressivamente crescendo.