Perugia, arrestato dalla Polizia tunisino ricercato

Dovrà scontare una pena di un anno e 10 mesi per spaccio di stupefacenti
Perugia

I poliziotti della Volante in servizio di controllo del territorio, in via del Bulagaio, hanno notato un uomo che, alla vista della pattuglia, metteva qualcosa in bocca e deglutiva dopo aver bevuto del tè.

Insospettiti per l’atteggiamento dell’uomo e ritenendo che potesse trattarsi di attività di spaccio di stupefacenti, i poliziotti lo hanno prontamente bloccato e sottoposto ad ispezione e controllo personale con esito negativo.

I successivi accertamenti svolti nei suoi confronti hanno permesso di identificarlo per un 39enne tunisino nei cui confronti pendeva un decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria nel mese di luglio.

Il 39enne è stato pertanto tratto in arresto ed associato presso il carcere di Capanne, dove dovrà espiare la pena di anni 1, mesi 10, giorni 9 e multa di euro 14.000 per reati in materia di stupefacenti.