Perugia, arrestato albanese per spaccio di stupefacenti

Nascondeva in un garage oltre 40 grammi di cocaina
Perugia

La Polizia di Stato nella serata di ieri ha tratto in arresto un cittadino albanese del ’95 per detenzione ai fini di spaccio. L’uomo era stato notato poco dopo le 22 a Ponte S. Giovanni mentre saliva a bordo di un veicolo intestato ad un pregiudicato marocchino.

I poliziotti della Squadra Mobile lo hanno tenuto d’occhio finché non si è introdotto in un garage. A quel punto è scattato il controllo. La perquisizione sul veicolo ha dato esito positivo poiché all’interno dell’abitacolo, nel vano sottostante il volante, gli agenti trovavano un involucro di cellophane contenete cocaina per 0,55 gr. I poliziotti trovavano altresì un foglietto di carta con annotate delle cifre verosimilmente riconducibili a somme di denaro tenute in contabilità.

Nel garage, invece, veniva rinvenuta un’altra busta di plastica contenente cocaina per 41,16 gr. Date le circostanze, nonostante l’albanese si dichiarasse senza fissa dimora, gli accertamenti ne evidenziavano il domicilio in zona Via Tuderte ove veniva eseguito un ulteriore controllo: all’interno dell’abitazione i poliziotti trovavano 83 buste in cellophane per il sottovuoto, dello steso tipo di quella contenente la cocaina presente nel garage.

Accompagnato in Questura, l’albanese è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, tradotto nel carcere di Capanne.