Scippano 62enne in centro e le causano la frattura del bacino

Presi i due ladri, denunciati a piede libero
Perugia

Alcuni giorni fa, una signora di 62 anni stava transitando in via del Bellocchio quando ha subito un violento furto con strappo ad opera di un soggetto che, sportosi da un’autovettura in movimento, le ha afferrato la borsa che portava a tracolla, facendola cadere pesantemente a terra.

La donna è stata trasportata al Pronto Soccorso, ove le è stata diagnosticata una frattura al bacino, con prognosi di 30 giorni.

Testimoni del fatto un uomo ed una donna, i quali hanno riferito ai poliziotti della Squadra Mobile che gli autori erano due uomini viaggianti a bordo di una utilitaria di colore rosso.

Le attività investigative sono partire proprio dall’automobile: gli Agenti, infatti, avevano da poco concluso un’indagine a carico di un 38enne residente a Perugia, individuandolo per lo scippatore che, a bordo di un’utilitaria di colore rosso, si era reso responsabile, insieme ad un complice - un lituano di 23 anni - di uno scippo ai danni di una donna, compiuto in via dei Filosofi lo scorso ottobre con le medesime modalità; in questo caso la vittima si era rifugiata in una farmacia e, fortunatamente, non aveva riportato lesioni.

Quegli approfondimenti investigativi sono stati utilissimi e gli investigatori della Squadra Mobile hanno quindi potuto, un’ora dopo lo scippo al Bellocchio, rintracciare l’autovettura di colore rosso con i due sospettati.

La perquisizione effettuata nell’immediatezza ha permesso di rinvenire un orecchino, poi riconosciuto dalla vittima come di sua proprietà, e sottoposto a sequestro.

I due scippatori, al termine delle attività, sono stati denunciati in stato di libertà per furto con strappo aggravato e lesioni personali.