“La Banca del cuore” a Perugia tre giorni di screening gratuiti

Una campagna nazionale di prevenzione delle patologie cardiovascolari
Perugia

Anche il capoluogo umbro è una delle 30 città italiane dove fa tappa il Truck tour – Banca del cuore 2017, la campagna nazionale di prevenzione delle patologie cardiovascolari, promossa dalla Fondazione per il tuo cuore Hcf onlus di Anmco (Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri), che ha ottenuto il patrocinio della presidenza del Consiglio dei ministri, di Federsanità Arci e del Comune di Perugia.

L’evento, che rientra nell’ambito dei festeggiamenti del XX Giugno, è stato inaugurato venerdì 23 giugno, in piazza IV Novembre, dal consigliere comunale delegato del Progetto cuore, Carmine Camicia, dall’assessore Dramane Wagué e dai cardiologi Gianfranco Alunni, Adriano Murrone e Gianluca Zingarini, alla presenza del deputato Filippo Gallinella e del consigliere regionale Marco Squarta.

Durante la tre giorni della Banca del cuore, che sarà presente a Perugia fino a domenica 25 giugno, i cittadini, dalle ore 9 fino alle 19, potranno avere informazioni e fare screening gratuiti, come l’elettrocardiogramma, la misurazione della pressione e la valutazione del profilo lipidico, grazie alla presenza di personale medico ed infermieristico. Al termine della visita, inoltre, ogni cittadino riceverà i risultati degli esami effettuati e un kit sulla prevenzione cardiovascolare, oltre alla propria BancomHeart, ovvero la card di Banca del cuore, unica al mondo, grazie alla quale i possessori possono prendersi cura meglio del proprio cuore anche in viaggio o quando non si ha la possibilità di raggiungere il proprio medico.

All’interno del Truck tour, infine, ci sarà un’area dedicata agli eventi scientifici divulgativi di prevenzione cardiovascolare. I tre cardiologi, durante il taglio del nastro, hanno sottolineato l’importanza della prevenzione cardiovascolare, mentre, il consigliere Camicia ha auspicato che il Progetto cuore si estenda anche a livello regionale. La campagna di sensibilizzazione, partita a febbraio, si propone di raggiungere quanti più cittadini possibili, grazie al Jumbo truck. E, proprio nel capoluogo umbro, la collaborazione è stata possibile grazie al Progetto cuore, partito nel 2015 su iniziativa del consigliere Camicia.