Il Sakura Perugia è sempre più rosa

Sul tatami ponteggiano oltre 30 donne provenienti da Umbria e Marche
Perugia

Numeri da record per l’allenamento tutto al femminile che si è tenuto domenica 24 pomeriggio nel dojo del Sakura Judo Ponte San Giovanni. Più di 30 le ragazze presenti sul tatami, nonostante fosse l’ultima domenica di giugno, che non hanno lesinato impegno e sudore.

Presenti tutte le ragazze del corso JuDonna promosso dalla palestra ponteggiana, che insieme a quelle delle palestre amiche del Budokan San Mariano, del Fujisan, della J-Etic Judo di San Severino Marche, del Judo Fabriano, del Judo Foligno e del Cus Perugia hanno preso parte a due ore di intenso allenamento proposto per l’occasione dal Maestro Roberto Sabatini coadiuvato dalla neo allenatrice CSEN Letizia Mencarelli e dallo staff tecnico della società promotrice del progetto JuDonna che da tre anni vede il Sakura Perugia impegnato nella promozione del judo in rosa. Una conclusione da applausi per una stagione che si è rivelata per la società di Ponte San Giovanni ricca di soddisfazioni e progetti per il futuro.