Rimpatriato albanese pluripregiudicato

Detenuto in carcere sconterà in patria il residuo della pena
Perugia

La Polizia di Stato ha eseguito l’espulsione con accompagnamento alla frontiera di un cittadino albanese di 42 anni. L’uomo, pregiudicato per falso e reati in materia di stupefacenti nonché per violazione delle disposizioni in materia di immigrazione, aveva riportato nel 2012 una condanna a 4 anni, divenuta irrevocabile nel 2014. Approssimandosi il fine pena, previsto per la metà del mese di marzo, all’uomo è stata applicata l’espulsione come misura alternativa alla detenzione. Scortato a Fiumicino ed imbarcato sul volo per Tirana, sconterà il residuo pena in patria.