Tassa rifiuti, in arrivo 17mila solleciti

Pugno duro di Comune e Gesenu contro i furbetti della Tari
Perugia

Pugno duro di Comune e Gesenu contro i furbetti della Tari, la tassa sui rifiuti che negli ultimi cinque anni ha prodotto crediti significativi per le casse dell’amministrazione comunale pari a oltre 27 milioni di euro. Ammontano a tanto gli accertamenti per il recupero della tassa dal 2013 al 2017. Proprio in questi giorni stanno partendo quasi 17 mila solleciti di pagamento relativi all’anno scorso. Il quadro della situazione è stato fatto mercoledì mattina 28 novembre nel corso di una conferenza stampa a palazzo dei Priori presieduta dal vice sindaco Urbano Barelli e dal presidente di Gesenu Wladimiro De Nunzio. Tra i vari dati forniti c'è da segnalare gli incassi derivanti dall'azione contro l'evasione che hanno portato poco più di un milione nelle casse del Comune. Inoltre facendo una media la famiglia tipo perugina (3 persone che abitano un immobile di 100 metri quadrati) pagano 353,34 euro.