Rifiuti, caos a Madonna Alta e a Fontivegge

Tante le segnalazioni pervenute alla Gesenu
Perugia

Cresce la mole di rifiuti abbandonati in strada, soprattutto nei quartieri di Madonna Alta e Fontivegge.
Come riporta La Nazione il nuovo metodo di raccolta è scattato lo scorso 24 ottobre, ma da una settimana a questa parte sia sui social che nei confronti di Gesenu, si moltiplicano le segnalazioni. Fino al mese scorso infatti l'intera zona veniva utilizzata da molti perugini come luogo dove portare l'indifferenziato, proprio per evitare di differenziare. Ora però con i nuovi cassonetti (che sono chiusi a chiave) evidentemente i furbetti dei rifiuti continuano a recarsi in quell'area e nell'impossibilità di trovare i contenitori aperti, lasciano la spazzatura in strada. Oltre a questo c'è anche da registrare che alcuni cassonetti sono colmi e che risulta impossibile anche chiuderli. Una situazione al limite, per la quale Gesenu sta cercando di porre adeguati rimedi.