La malavita alza il tiro, presa di mira sala giochi

A Ponte San Giovanni assaltano locale armati di tutto punto
Perugia

La malavita alza il tiro e prende di mira una sala giochi di Ponte San Giovanni con spranghe ed una pistola terrorizzando clienti e dipendenti.
Il fatto è avvenuto verso le una di ieri ed in sei hanno fatto irruzione spaccando prima il vetro d’ingresso e poi minacciando i due dipendenti alla cassa.

Dalle prime testimonianze la banda doveva essere composta da italiani e da extracomunitari dell’est che si sono subito avventati sulla cassa armati anche di un estintore. Ripulita la cassaforte sotto la minaccia dell’arma (forse una pistola giocattolo), alla fine il bottino dovrebbe ammontare a circa 25mila euro.

Il blitz è durato pochissimi minuti perché i banditi erano organizzati e sapevano dove prendere i soldi, inoltre avevano anche pianificato la fuga in quanto da Ponte San Giovanni si possono prendere diverse direzioni.

I 6 malviventi sono scappati con due auto di grossa cilindrata e nonostante l’arrivo dei carabinieri sia stato immediarto la banda si è dileguata nella notte.