Maria Rosi pensa di candidarsi a sindaco di Perugia

L'ex consigliera regionale di Forza Italia sta valutando l'ipotesi di scendere in campo
Perugia

I candidati sindaco a Perugia continuano a salire. Alla corsa potrebbe aggiungersi Maria Rosi.
Ai rumors che circolano nei corridoi dei Palazzi l’ex consigliere regionale di Forza Italia si limita ad assicurare che sta riflettendo se rompere gli indugi o meno.
Secondo alcune indiscrezioni a muovere le fila potrebbe esserci Rinnovamento, cioè la formazione che fa capo a Vittorio Sgarbii.
Con Rosi anche un’associazione che si chiama “Noi con gli ultimi” e che fa capo ad Antonio Margiotta.
Nel 2015 Maria Rosi tentò di entrare nuovamente in consiglio regionale, ma non ce la fece per poco.
Eletto deputato il forzista Raffaele Nevi, Rosi ha deciso di rinunciare allo scranno, occupato così dall’ex sindaco di Gualdo.
In questo momento, con Rosi in campo, i candidati sarebbero otto: oltre a Romizi e a Giuliano Giubilei per il centrosinistra, in pista ci sono un uomo o una donna del M5s, un candidato della galassia a sinistra del Pd, Marco Mandarini appoggiato da Verdi e Alternativa riformista e Adriana Galgano dalla sua Blu (Bella libera Umbria).
Sempre ammesso che la Lega non decida di defilarsi e presentare un suo candidato.