Gianpiero Bocci in corsa per la segreteria regionale del Pd

Sostenuto dalla Marini, Giulietti, Chiacchieroni e Barberini
Perugia

Pd alla resa dei conti. Oggi doppio appuntamento per la segreteria regionale. Se da un lato il giovane sindaco di Gualdo Cattaneo Andrea Pensi e Simona Meloni presentano la loro candidatura (ore 11,30 segreteria del Pd) alla guida dei dem umbri, dall'altro un gruppo di vecchi amici di area bocciana hanno convocato simpatizzanti e correntisti per capire se ci sono le condizioni per far scendere in campo l'ex sottosegretario.
La convocazione è per le 17,30 al Park Hotel di Ponte San Giovanni. Dietro le quinte della manovra ci sono di sicuro l'assessore alla Sanità Luca Barberini e il capogruppo in consiglio regionale Gianfranco Chiacchieroni.

Ci sarà di sicuro Gianpiero Bocci, che ha inviato vari messaggini con il suo cellulare. «Cari amici, essendo stata fissata per domani 30 ottobre alle 17.30 al Park Hotel di Ponte San Giovanni la presentazione della candidatura a segretario regionale di Gianpiero Bocci, sarei felice di vedervi presente».  Dunque l’ex sottosegretario è pronto a scendere in campo per provare a vincere le primarie del 16 dicembre.

  Intorno a lui si è saldato un asse che va dalla presidente della Regione Catiuscia Marini  a Giampiero Giulietti fino al nucleo dei bocciani ‘storici’.
Di sicuro la corsa di Bocci non sarà sostenuta dall’area di Giacomo Leonelli, pronto ad appoggiare il duo Pensi-Meloni che presenterà la propria candidatura questa mattina alle 11.30.
A questo punto i candidati sono almeno quattro: oltre a Pensi in campo ci sono il consigliere regionale Marco Vinicio Guasticchi e il deputato Walter Verini.
  La data ultima per depositare le candidature, come deciso dalla Direzione dem alcuni giorni fa, è quella del 7 novembre.