Finalmente asfalto nuovo sulla strada di Pieve di Campo

Mezzi all'opera per sistemare il tratto che va da via Stoppani fino al cimitero in via San Girolamo
Perugia

Di Gino Goti - Gente in strada a Pieve di Campo, ma questa volta con sui volti la soddisfazione di vedere all'opera imponenti mezzi tecnici per sistemare il tratto che va da via Stoppani, di fronte al Bar della Pieve, fino al cimitero in via San Girolamo. Un impegno economico e di mezzi meccanici notevoli per sistemare una strada che tra radici dei grossi pini, lavori di ENEL, Umbria Acque, Fibra ottica e voragini che si erano aperte aveva un estremo bisogno di una seria sistemazione. E visti i mezzi e il personale impiegato si spera che l'asfalto duri a lungo per la viabilità ma anche per la sicurezza degli alunni della scuola materna ed elementare con sede proprio sulla strada.

L'assessore comunale Calabrese, sabato scorso durante l'inaugurazione della scultura etrusca sulla rotatoria intitolata all'ingegner Scandellari, aveva annunciato al presidente della Pro Ponte Antonello Palmerini l'inizio dei lavori. E così è stato. Una comunicazione che ha fatto piacere alla Pro Ponte spesso destinataria di lamentele da parte dei cittadini che hanno imparato a conoscere e a riconoscere il logo completo dell'Associazione: “Pro Ponte, insieme per vivere”, latrice anche di segnalazioni e lamentele verso le istituzioni preposte alla cura e all'assetto del territorio. Segnalazioni spesso prese in considerazione. Bisogna ricordare che Pro Ponte ha un serbatoio di iscritti e simpatizzanti che supera le 2.400 unità.