Trovato con hashish e denaro in tasca: denunciato tunisino

Fermato dalla Polizia dopo un inseguimento in zona Fontivegge
Perugia

La pattuglia della Volante in servizio di controllo del territorio nell’area delle Stazione di Fontivegge e zone limitrofe, lo ha notato mentre stazionava con fare sospetto di fronte all’ingresso di un esercizio commerciale.

L’uomo, alla vista dei poliziotti, reagiva dandosi immediatamente alla fuga, dirigendosi verso le scale che conducono a piazza del Bacio. Inseguito dagli agenti, lo straniero continuava a correre in direzione della Stazione del Minimetro di Case Bruciate. Raggiunto e bloccato dai poliziotti, lo straniero reagiva dando in escandescenza e, fatto salire sulla vettura di servizio, continuava a scagliarsi contro i vetri dell’auto.

Accompagnato in Questura e ricondotto alla calma, l’uomo veniva identificato per un tunisino dell’80, con svariati pregiudizi per reati in materia di spaccio di stupefacenti oltre che per violazioni in materia di immigrazione.

La perquisizione nei suoi confronti dava esito positivo poiché in una tasca dei pantaloni venivano rinvenuti frammenti di hashish per un peso di 0,71 gr., oltre a 485 euro, verosimilmente il provento dell’attività di spaccio anche in considerazione del fatto che lo straniero non è stato in grado di fornire spiegazioni circa la provenienza della somma di denaro e non svolge alcuna attività lavorativa. Dalle verifiche emergeva altresì che sul tunisino gravava la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Al termine degli accertamenti, lo straniero è stato denunciato per resistenza e detenzione ai fini di spaccio. Avviate le procedure finalizzate all’espulsione.