Perugia, con i nuovi varchi Ztl meno affari in centro storico

Nell'ultimo mese ingressi calati calati del 30%
Perugia

Il comune di Perugia ha bisogno di soldi ed i 4 nuovi varchi Ztl servono allo scopo, peccato però che gli ingressi sull'acropoli sono calati del 30 per cento circa e di questo non sono certo contenti gli operatori economici che vedono assottigliarsi i loro affari. Il dato è stato fornito dal Comando della polizia municipale di Madonna Alta, che nelle ultime settimane ha monitorato la situazione registrando minori accessi rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

E pensare che questo era solo un periodo di prova in quanto ora si sono nfinalmente le fotocamere pronte a multare ed il calo dovrebbe essere nei fatti maggiori. Non va dimenticato che da oggi in poi, per che per chi passa in orario in cui è vietato e non ha il pass, la multa ammonta a 84 euro. Avverte l'amministrazione comunale per addolcire la pillola che "via Masi, viale Indipendenza e piazza Italia — afferma una nota di Palazzo dei Priori — sono esclusi dalla ztl e liberamente percorribili dai veicoli, nel rispetto della disciplina della circolazione vigente tutti i giorni e per le 24 ore.

Le telecamere sono invece attive ai quattro nuovi varchi in ingresso alla Ztl nelle vie Baglioni, Bonazzi, Parione e Fanti: dal lunedì al venerdì, da mezzanotte alle 13, divieto di transito e sosta nella Ztl del centro storico; stessi divieti il sabato, la domenica e giorni festivi, ma da mezzanotte alle 7".