Onnis “l'ospedale di Perugia è un'eccellenza nello scenario nazionale”

Lunedi 6 Maggio il commissario incontrerà i responsabili delle strutture complesse
Perugia

Il 6 maggio il commissario straordinario Onnis, giunto all'ospedale di Perugia su incarico del Ministero in seguito allo scandalo di concorsopoli, incontrerà i responsabili delle strutture complesse.

L'ufficio stampa del Santa Maria Misericordia ha reso nota la lettera che il dirigente ha inviato al personale.

"Sono onorato – scrive - di aver ricevuto questa investitura e sono consapevole di arrivare in questa azienda in un momento particolare. Sappiate che, nonostante l'impegno che la sfida richiederà, ho accettato con grande entusiasmo e spirito di servizio verso la comunità e con la consapevolezza delle responsabilità che comporta".

Onnis non ha negato la sua meraviglia nel verificare lo stato di salute dell'ospedale e lo standard di alta qualità che fa competere tutta la struttura ospedaliera con le più importanti realtà nazionali, ed ha affermato "l'ospedale di Perugia si propone come un'eccellenza nello scenario nazionale".

Il commissario straordinario in un saluto inviato a tutto il personale si è detto soddisfatto ed ha ringraziato tutti i dipendenti per la continuità dei servizi garantiti ai cittadini in un momento di grande difficoltà della sanità umbra coinvolta nello scandalo di concorsopoli.