Morto annegato l'imprenditore Maurizio Petrini

È stato colpito da un malore mentre nuotava nella sua piscina
Perugia

Aveva 76 anni il noto imprenditore Maurizio Petrini, azionista della Spigadoro di Bastia Umbria.
Petrini da tempo viveva a Roma e tornava spesso a Perugia nella sua stupenda villa Guardassi di Pila,nota perché diversi anni fa voleva acquistarla Silvio Belusconi .
Il dramma sarebbe accaduto tra le 17 e le 18 di ieri quando il bagnino si è accorto che l'imprenditore era in difficoltà e si è tuffato per prestare i primi soccorsi trascinando il corpo fuori dalla piscina e iniziando le pratiche di rianimazione, ma purtroppo senza successo. Immediato l'intervento in villa di una pattuglia della Volante e della polizia scientifica accorsa per ricostruire, attraverso i rilievi, l'accaduto .
La procura ha disposto l’intervento del medico legale di turno, Luca Pistolesi, che ha svolto una prima verifica sul  corpo del dott. Petrini . Ma ancora è troppo presto per stabilire se ad uccidere Petrini sia stato il forte caldo ed il cambio di temperatura dell'acqua della piscina, oppure se l’anziano è annegato a causa di un infarto fulmineo.
Sul posto anche il PM Valentina Manuali che ha disposto l’autopsia sul corpo che si svolgerà la prossima settimana.