Liste d’attesa, sì ai rimborsi per i pazienti

Primo passo in Comune: in commissione è stato dato l'ok all'ordine del giorno presentato dal consigliere Carmine Camicia
Perugia

Il Comune di Perugia dice sì al rimborso per i pazienti costretti alle visite fuori città per via delle lunghe liste d'attesa. Se ne è parlato in IVª commissione consiliare, trattando l'ordine del giorno del consigliere comunale Carmine Camicia che è stato approvato.

«È emerso ancora una volta ha dichiarato Camicia (gruppo Gal) come le liste di attesa per una visita siano troppo lunghe. E tutto questo è inammissibile. Proprio per questo motivo l'ordine del giorno approvato prevede un rimborso spesa ai pazienti che sono costretti, vista la lungaggine dei tempi, ad effettuare visite specialistiche o esami strumentali in città diverse da Perugia o addirittura fuori regione. Il tutto servirà sicuramente ad incentivare la Regione ad organizzare il sistema sanitario del capoluogo che da tempo è sofferente e non riesce offrire prestazioni sanitarie decorose e in tempi ragionevoli».