Recuperate a Perugia le chitarre rubate ai Negrita

Due malviventi hanno provato a rivenderle ad un negoziante locale che li ha fatti fuggire
Perugia

Lo scorso 26 dicembre il chitarrista dei Negrita, Drigo, al secolo Enrico Salvi, aveva lanciato anche sui social il proprio grido di allarme, per richiamare l’attenzione sul furto di alcuni strumenti musicali della band, fra cui due chitarre rubate al collega Mac Petricich. «La scorsa notte sono state rubate due chitarre. Sottrarre ad un musicista il suo strumento equivale a mutilare una persona di un arto. Sorvolo sul dolore che è cosa mia. Domani cercherò fra le mie foto e le posterò insieme a qualche dettaglio, lo farò su consiglio di amici. Mi dicono che potrebbe aiutare». 
 Nella tarda mattinata di ieri, presso un negozio di strumenti musicali situato a Perugia, si sono presentati due individui che proponevano all’esercente la vendita di due chitarre. 
Fin da subito il negoziante è rimasto insospettito dall’atteggiamento dei due individui, ed ha palesato agli stessi perplessità sulla loro provenienza.
I due individui, una volta intuito che il negoziante aveva "mangiato la foglia", si davano alla precipitosa fuga a bordo di un’autovettura, lasciando in negozio le due chitarre.
L’esercente tempestivamente contattava il 113, riuscendo, tra l’altro, a fornire la targa ed una precisa descrizione della vettura utilizzata dai due individui per la fuga.
Grazie agli elementi forniti e a quanto emerso dalle prime, immediate, attività d’indagine, si è riusciti a risalire all’intestatario del veicolo e a divulgare elementi utili a tutte le Forze dell’Ordine per la ricerca dei due malviventi.
La Polizia è così potuta risalire all’intestatario e dalle ricerche successive è emerso che erano due delle chitarre rubate a Mac Petricich, una Gibson Les Paul Sunburst e una Teleglitter. Sequestrate, il proprietario è stato chiamato e, dopo il dissequestro da parte della magistratura, gli sono state restituite. La consegna è avvenuta in questura a Perugia. Proseguono le ricerche degli altri strumenti musicali rubati alla band, oltre che dei malviventi.
Dalle successive attività di accertamento, si riscontrava che, effettivamente, le due chitarre in argomento erano quelle sottratte alla band dei Negrita nei giorni scorsi, con particolare riguardo al chitarrista Mac.
Le due chitarre provento di furto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria venivano, nell’immediato, sottoposte a sequestro.
Nella mattinata odierna, a seguito del dissequestro da parte della magistratura, presso gli uffici della Questura di Perugia, le due chitarre sono state riconsegnate al musicista, evidentemente soddisfatto e grato al cittadino e alla Polizia di Stato.
Intanto proseguono le ricerche degli altri strumenti musicali rubati alla band, oltre che dei malviventi.