La tassa sui rifiuti “strozza” gli albergatori

Costretti a pagare anche 22 mila euro di Tari
Perugia

"Ci sono casi di albergatori che con 50 camere pagano 22 mila euro di Tari e altrettanto di Imu". Sono questi gli importi medi per i titolari di strutture ricettive di questa capienza secondo i dati a disposizione del presidente provinciale di Federalberghi Simone Fittuccia. Dopo la mobilitazione di Confcommercio contro la tassa sui rifiuti vengono fuori storie, situazioni e dati davvero pesanti.

Dai dati raccolti dal portale Confcommercio www.osservatoriotasselocali.it si conferma la continua crescita della Tassa sui rifiuti pagata da cittadini e imprese -  negli ultimi sette anni è aumentata del 72% - nonostante una significativa riduzione nella produzione dei rifiuti. In Umbria, sono diverse le imprese che si trovano a pagare più di quanto paghino le imprese della stessa categoria in altre regioniitaliane.