La scuola Carducci slitta ancora

Si era detto che doveva essere pronta per gennaio 2019 ma è un continuo rinvio
Perugia

Nessuno ancora può avventurarsi a dire quando sarà ricostruita la scuola Carducci-Purgotti di Perugia. C'è stato un incontro tra amministratori della Regione e i vertici della scuola media di via Fonti Coperte e si è discusso sulla data di inizio lavori che intanto è slittata di nuovo. L'8 giugno scorso infatti fu proprio Palazzo Donini, durante un incontro con docenti e genitori, ad annunciare che il 20 agosto il cantiere per ricostruire la scuola demolita in seguito al terremoto di due anni fa si sarebbe messo in moto. E invece a quanto pare stanno emergendo nuove difficoltà nella realizzazione e approvazione del progetto esecutivo. Certo è che a forza di promesse la scuola ormai doveva già essere bella che pronta. Dopo la sue demolizione nel 2017 infatti venne annunciato che sarebbe stata ricostruita proprio per l'apertura di questo anno scolastico. Col tempo però arrivarono gli intoppi burocratici, anche se a maggio di quest'anno venne data garanzia che il taglio del nastro sarebbe avvenuto per San Costanzo, il 29 gennaio 2019. Finché 1'8 giugno scorso è stato annunciato che la media Carducci-Purgotti riaprirà nel settembre 2019. Ma stando all'intrecciarsi di carte bollate e rinvii, non sarà facile rispettare tale scadenza.