Strade pericolose, innumerevoli gli incidenti in questi giorni di festa

Sale il numero di incidenti stradali in questi primi giorni festivi
Perugia

Giorni di fuoco nel territorio umbro.

 

I giorni di festa a cavallo del 25, si sono rivelati piuttosto problematici per quanto riguarda gli incidenti stradali.

Proprio il giorno di Natale un uomo è stato investito, intorno all'ora di pranzo, nei pressi dell'Ottagono, in va Martiri dei Lager. La vittima, un 65 enne, è stata subito trasportata al pronto soccorso dove gli è stata prescritta una prognosi di 20 giorni.

Un altro incidente, sempre nella notte del 25 dicembre, è avvenuto in zona Fontivegge dove un signore si è cappottato con la sua auto, tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco e dei sanitari de 118 che hanno estratto l'automobilista dalle macerie, fortunatamente le ferite da lui riportate sono state di lieve entità.

 

Più grave lo scontro tra due auto, avvenuto nelle prime ore del 25, a Gualdo Tadino nei pressi di Viale Don Bosco.

A rimanere gravemente ferito un giovane universitario gualdese, che, con il suo mezzo, è andato a sbattere contro un’altra auto, il cui conducente è uscito illeso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Gubbio e il 118, che ha trasferito il ferito all’ospedale di Branca e poi in quello di Perugia.

 

Infine, un ultimo fatto, risale a ieri mattina intorno alle 8:30 quando, in seguito ad un incidente di lieve entità, un uomo di origini straniere ha abbandonato il suo veicolo sul raccordo all'altezza di Corciano, per poi proseguire a piedi. Sul posto gli agenti della polizia stradale, probabilmente avvertiti da qualche automobilista di passaggio, che hanno effettuato i primi rilievi dai quali emergerebbe che l'auto non sembrerebbe essere stata rubata.

I poliziotti sono ancora al lavoro per cercare il proprietario dell'automobile.