Confermati 12 anni all’attentatore dei giudici

La Corte d'Appello non fa sconti a Roberto Ferracci
Perugia

Nessuna clemenza per Roberto Ferracci, 54 anni, l’albergatore di Spello che il 25 settembre 2017 assalì nel loro ufficio due magistrati del tribunale civile di Perugia, Francesca Altrui e Umberto Rana.
Accusato di tentato omicidio, l’uomo, armato di due coltelli da cucina, ferì (per fortuna in maniera lieve, senza punti di sutura) due togati della sezione fallimentare e anche un impiegato, quindi venne arrestato dalla Polizia. Da allora è rinchiuso nel carcere a Perugia.
I giudici della Corte d'Appello di Firenze hanno confermato per Ferracci la condanna a 12 anni per tentato omicidio.