Ruba attrezzi in un cantiere e li rivende

Rintracciato e denunciato dalla Polizia 52enne cittadino francese
Perugia

Qualche giorno fa, in un cantiere edile situato nel Capoluogo perugino, si verificava il furto di diversi attrezzi da lavoro, di proprietà della ditta che stava eseguendo i lavori.

Il proprietario delle attrezzature si recava in Questura per sporgere denuncia, chiedendo aiuto alla Polizia, data anche l’assoluta necessità di rientrare quanto prima in possesso del maltolto per poter svolgere la propria attività lavorativa.

I poliziotti, anche grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza a circuito chiuso, riuscivano ad identificare senza ombra di dubbio l’autore del furto delle citate attrezzature, risultante per un cittadino francese nato nel 1967 e residente nel Comune di Foligno, avente precedenti di polizia.

A tal punto, grazie al coordinamento delle attività d’indagine da parte della Procura della Repubblica di Perugia ed alla tempestiva emissione del relativo decreto di perquisizione da parte dell’Autorità Giudiziaria, il 52enne veniva messo alle strette dagli Agenti, non potendo che ammettere l’evidenza e confessare ai poliziotti di aver già ceduto le attrezzature oggetto di furto ad un altro uomo.

I poliziotti, anche grazie alla preziosa collaborazione e conoscenza del territorio degli Agenti del Commissariato di Foligno, rintracciavano il cessionario degli attrezzi sottratti il quale, una volta portato a conoscenza dell’accaduto, consegnava il materiale oggetto di furto.