Indossano costose scarpe sportive e fuggono dal negozio senza pagarle

Tre minorenni residenti nella zona di Foligno denunciati dalla Polizia
Perugia

Sabato pomeriggio i poliziotti della Volante, in servizio di controllo del territorio alla stazione Fontivegge, sono stati contattati da un 28enne originario della Guinea, profugo, il quale segnalava la presenza, nei pressi della COOP, di tre giovani che, nella tarda mattinata, si erano resi responsabili di furto.

Il 28enne, trovandosi con un amico nel centro storico, anch’egli beneficiario di un programma di protezione internazionale, aveva assistito alla scena dei tre giovanissimi che, entrati in un negozio di Corso Vannucci per provare delle scarpe, approfittando di un attimo di distrazione del commesso, fuggivano con le calzature ai piedi senza pagarle.

Il guineano riferiva di averli seguiti per un tratto, ma di averli persi di vista, per poi individuarli nuovamente alla stazione, motivo per cui aveva allertato la Polizia.

Gli agenti, pertanto, procedevano al controllo dei tre ragazzini segnalati, che venivano accompagnati in Questura in quanto privi di documenti di identità.

Successivamente identificati per due 15enni ed un 17enne residenti nella zona di Foligno, indossavano costose scarpe sportive, di circa duecento euro a paio, risultate effettivamente asportate, nella stessa mattinata, da negozi di calzature del centro cittadino e della periferia.

I giovanissimi venivano pertanto denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni per furto aggravato in concorso e, al termine degli adempimenti, affidati alle rispettive famiglie.