Violenta rissa fra stranieri davanti la stazione di Fontivegge

Una trentina di persone coinvolte, mentre a poca distanza è andata a fuoco un'altra macchina
Perugia

Fontivegge continua ad entrare nella cronaca nera cittadina. Nella notte fra domenica e lunedì l'area più "calda" di Perugia è stata ancora una volta teatro di una violentissima rissa. Questa volta sono state addirittura una trentina le persone coinvolte. La chiamata alle forze dell'ordine è partita dal portiere di notte dell'hotel Astor. Gli scontri sono avvenuti in due riprese: alle due del mattino e poi ancora poco prima delle cinque. Testimoni hanno riferito di colluttazioni e urla tra soggetti di colore. Sono anche state fatte spostare delle automobili perché i protagonisti degli scontri stavano per danneggiarle.
Il gruppo si è diviso tra piazza Vittorio Veneto e il parcheggio antistante la farmacia. Anche i tassisti che sostavano davanti al terminal dei treni Fs se ne sarebbero andati per evitare di finire coinvolti nella zuffa.
Continuano le indagini della polizia perugina.
Ma come se non bastasse la stessa area è stata oggetto di un altro fatto gravissimo. 
Un'altra auto è bruciata nella notte poco lontano dalla stazione. Si tratta della dodicesima dall'inizio dell'anno in città. Siamo al parcheggio del minimetrò del parco Chico Mendez. Una Daewoo Matiz a benzina, cinque porte, ha preso fuoco. Sono intervenuti i pompieri. L'ultimo caso segnalato il 25 febbraio scorso. Davanti l'ex sala bingo. Gli inquirenti in quel caso come in quello di ieri stanno verificando se sia stato appiccato un incendio oppure si tratti di autocombustione. Ma c'è un'indagine in corso con due piromani, un uomo e una donna, nel mirino. Il 18 febbraio, tra via Mario Angeloni e via Canali, a circa cento metri, negli stessi minuti sono state date alle fiamme una Fiat Punto e un Suv. La settimana prima è stata distrutta dalle fiamme un'Alfa Romeo 306, sempre in in via Mario Angeloni; nello stesso punto in cui un incendio ha divorato un'altra Alfa, una Mito rossa, il 4 febbraio scorso. Il 29 dicembre in via Cortonese, è andata distrutta una Ford Ka. Nella notte tra il 1 e il 2 gennaio una vettura ha preso fuoco in via Bellini a San Sisto. Ventiquattr'ore dopo, tra mercoledì e giovedì, in via Petrarca il rogo ha interessato tre automobili in una sola volta. A distanza di qualche giorno un'altra vettura arsa in via IX Settembre.