Perugia, presa donna piromane: si cerca il complice

Fermata dai Carabinieri grazie al coraggio e al senso civico di un cittadino
Perugia

Per ammazzare il tempo si divertiva ad incendiare tutto ciò che incontrava sul proprio cammino, aiutata da un complice ancora da individuare.

Fortuna ha voluto che un abitante di Fontivegge ha scorto la piromane mentre si aggirava intorno ad un cassonetto con della carta in mano e dalla sua finestra ha visto le fiamme.

Siccome simili episodi si erano già verificati nella zona ha subito avvertito i carabinieri ma nel frattempo ha evitato che la donna scappasse.

Un atto insomma di coraggio e senso civico che sarà di lezione anche per altri malintenzionati, perché la gente ormai non si gira più dall’altra parte ma tiene al bene pubblico e solo così si può vivere in una città più tranquilla.

La donna, è stato appurato aveva già dato fuoco ad un altro cassonetto e ad un’auto e forse sarebbe continuato così per tutta la notte se le forze dell’ordine non l’avessero fermata.

Portata in caserma si è saputo che si tratta di un’italiana di 35 anni, tossicodipendente ma non si è capito perché lei ed il suo complice (ripreso da alcune telecamere) hanno compiuto simili gesti.