Auto in fiamme, 4 casi in cinque giorni a Perugia

Gli agenti della Polizia indagano per risalire alle cause
Perugia

Quattro auto in fiamme in cinque giorni. Tanti sono stati i veicoli distrutti da roghi che i vigili del fuoco di Perugia si sono trovati a fronteggiare in vari interventi nelle zone cittadine. Il più recente quello della notte tra mercoledì e giovedì quando a bruciare sono state tre auto, parcheggiate una accanto all’altra, in via Petrarca.

E poi stesso copione nella prima mattina tra il primo e il 2 gennaio, a San Sisto. In via Bellini, intorno alle 2.30 una vettura ha preso fuoco. L’auto di piccola cilindrata era parcheggiata nel piazzale di un palazzo di una zona molto abitata.

Indagano gli agenti della questura di Perugia che già avevano indagato sul primo dei tre episodi, quello avvenuto il 29 dicembre in via Cortonese, quando i vigili del fuoco sono dovuti intervenire nella notte per spegnere un incendio che stava interessando una Ford Ka parcheggiata vicino a un palazzo.

Secondo gli esperti tra le precauzione per prevenire questi spiacevoli incidenti è buona norma non sottovalutare mai una buona manutenzione: in particolar modo la verifica dei contatti e dei fili deteriorati perché la perdita di carburante avviene in presenza di tubature usurate, screpolate e non sostituite in tempo, che lasciano uscire gocce di liquido infiammabile che poi possono prendere fuoco.