Dopo il pieno di Umbria Jazz arriva il Music Fest Perugia

Dal 24 luglio al 5 agosto e poi dal 7 al 19 agosto
Perugia

Dopo aver fatto il pieno di jazz il capoluogo umbro è pronto a tuffarsi nella musica classica con il Music Fest Perugia, dal 24 luglio al 5 agosto e poi dal 7 al 19 agosto.

Nell’evento, alla sua tredicesima edizione, si confermano la direzione artistica dei pianisti Ilana Vered e Sasha Starcevich e la direzione esecutiva di Peter Hermes. Attesi oltre 200 studenti provenienti da diverse parti del mondo che avranno la possibilità di suonare accanto a musicisti di fama internazionale e perfezionarsi nelle oltre 100 masterclass, che si succederanno nelle giornate.
          Circa 50 i docenti che saranno impegnati nelle lezioni o concerti (la maggior parte a ingresso gratuito) tra cui la stessa Ilana Vered e Alessandro Alonzi, Dan Wen Wei, Gaddiel Dombrowner, Jonathan Bloxham, Paolo Ponziano Ciardi, e Xin Xin, solo per citarne alcuni. Accanto a loro tanti special guest, alcuni nomi già noti al Music fest come Eva Mei, Arthur Greene, Michael Lewin, Uri Segal, Jennifer Larmore, John Perry, Jerome Lowenthal, Paul Badura-Skoda.
         

E poi ancora Jeewon Park, Kotoko Saito, Mari Takeda, Bruno Praticò, Alexander Braginsky, Nataliya Trull, He-Ion Seo, Boris Slutsky.

Due, inoltre, le orchestre che saranno presenti: l’orchestra sinfonica del conservatorio ‘Luigi Cherubini’ di Firenze, fondata da Riccardo Muti, e la Virtuosi Brunenses. Previsti, dunque, concerti con orchestra, master recitals, maratone di pianoforte, archi e voce che si svolgeranno nelle consuete location, le sale Raffaello e Perugino dell’hotel Brufani, la sala dei Notari, la basilica di San Pietro e l’oratorio Santa Cecilia.

Dopo una prima giornata di accoglienza degli ospiti il 24 luglio, si parte con la prima masterclass in programma, mercoledì 25 luglio alle 18 nella sala Raffaello, dal titolo ‘The beauty of the etudes’ in cui Ilana Vered terrà una sessione su Chopin. Seguiranno altri appuntamenti tra cui quello di sabato 28 alle 18 alla Basilica di San Pietro con il concerto ‘3 generations: Ilana Vered, Sasha Starcevich e prodigi’ che vedrà, appunto, confrontarsi sul palco a colpi di note, artisti di diverse età ovvero i due direttori artistici del festival Ilana e Sasha (la prima insegnante del secondo) e i loro piccoli allievi prodigio. Alle 21 infine, si esibiranno in un concerto a pagamento (10 euro) l’Orchestra Cherubini insieme alle ‘young stars’.
            L’ingresso è consentito previo acquisto biglietto, disponibile un’ora prima dell’inizio dello spettacolo direttamente sul luogo dell’evento. La prima settimana del Music Fest Perugia si chiuderà domenica 29 con la ‘Maratona’ di musica alle 18 nella sala dei Notari, a ingresso gratuito, e il concerto che vedrà suonare i pianisti Sasha Starcevich e Michal Tal con l’orchestra Cherubini nella basilica di San Pietro alle 21 (biglietto 10 euro).