Perugia, degrado e cattivi odori in via Ritorta

In pieno centro storico alcuni balordi la fanno da padrone
Perugia

Questa volta UmbraAcque non c’entra con le “perdite” che allagano via Ritorta in pieno centro storico a Perugia. Purtroppo sono “perdite liquide umane” di qualche, anzi di molti, balordi che di notte urinano liberamente in quella che è ritenuta la via antica più bella della città.

Per transitarci, soprattutto di mattina occorrerebbe una mascherina e gli unici insensibili al cattivo odore che vi si respira sono gli obiettivi di fotocamere e telefonini non ancora dotati si strumenti per percepire e trasmettere odori buoni e cattivi.

Eppure la via sembra fornita di fari per illuminarla e di cartelli minacciosi con la scritta “zona videosorvegliata” (da chi?): niente da fare con le necessità corporee impellenti dei maleducati. Nulla e nessuno può fermarli e indirizzarli altrove, e nei luoghi giusti, per rendere transitabile una “via” ricercata dai turisti per le sue caratteristiche storiche e dove, tra l’altro, si affaccia un noto e frequentatissimo ristorante.

Telecamere attive giorno e notte? Pattuglie notturne? Si accettano proposte alternative a questi due suggerimenti utili, se non altro, per vedere la faccia di maleducati portatori di degrado proprio nel cuore della città. Per la punizione? Questo è un altro discorso anche per il quale si accettano suggerimenti.