Buche da “fibra” a Ponte San Giovanni

Ecco un esempio di come vengono tenute le strade a Perugia
Perugia

I danni sulle strade non dipendono soltanto dall'usura e dalla scarsa qualità del materiale con cui si asfaltano o si riparano, ora ci si è messa anche la “fibra” i cui lavori hanno causato enormi e troppo frequenti danni alle carreggiate, alle condutture dell'acqua e a quelle della corrente elettrica.
A Ponte San Giovanni, in via San Bartolomeo, che interseca via Atalanta con via Adriatica, sono stati fatti scavi per deporre i cavi delle nuove linee ma poi o la fretta, o l'incuria, o la trascuratezza, o la mancanza di professionalità, hanno creato queste “fratture” sul manto stradale.
Altre volte la stessa via era salita alla ribalta della cronaca per cedimenti della carreggiata o per qualche tombino sprofondato.
La situazione attuale risale a qualche mese fa e nessuno, fino ad ora, ha preso provvedimenti, sempre più urgenti, per evitare danni alle automobili ma anche ai numerosi pedoni che percorrono l'arteria.
I residenti e chi vi transita sperano, ora, in un regalo della Befana nel suo viaggio di ritorno nelle sue lontane e segrete dimore.

Gino Goti