Il Perugino “illumina” Milano

A Palazzo Marino in mostra l'Adorazione dei Magi di Pietro Vannucci
Perugia

A Milano un pezzo della migliore Umbria. A Palazzo Marino, esposto alla sala Alessi il capolavoro realizzato dalle mani di Pietro Vannucci detto il Perugino (Città della Pieve, circa 1450 - Fontignano, 1523), protagonista del rinnovamento dell'arte italiana nel culmine del Rinascimento, tra gli ultimi decenni del XV e i primi del XVI secolo, titolare in contemporanea di due attivissime botteghe a Perugia e Firenze dove formò, tra gli altri, il giovane Raffaello.
  L'opera, prestata dalla Galleria nazionale dell'Umbria, è l'Adorazione dei Magi, realizzata dall'artista intorno al 1473 per la chiesa di Santa Maria dei servi a Perugia. La grande pala d'altare (olio su tavola, 242 x 180 cm) è attribuita al periodo giovanile del Perugino e rappresenta il primo significativo impegno dell'artista a Perugia

Milano, la mostra di Natale a Palazzo Marino: sotto l'albero arriva la pala del Perugino

L'esposizione a Palazzo Marino è curata da Marco Pierini, direttore della Galleria nazionale dell'Umbria. La presentazione è avvenuta alla presenza del sindaco Sala, di quello di Perugia Romizi e dell'assessore alla cultura Filippo Del Corno. La grande pala d'altare potrà essere ammirata dal 1 dicembre al 13 gennaio 2019.