Festival Arti Migranti

Il 28 e il 29 ottobre nel centro di Perugia
Perugia

Rinoceronte Teatro propone per i giorni 28 e 29 ottobre, nel centro storico di Perugia (Via della Sposa 1/e e presso chiesa di Santo Stefano di Via dei Priori) il Festival delle Arti Migranti, con eventi, spettacoli, laboratori ed incontri tutti ad ingresso e a partecipazione gratuiti. 

SABATO 28 OTTOBRE 
Ad aprire il Festival, il 28 ottobre alle ore 16, la mostra artistica Vis à Vis con opere, quadri, maschere, istallazioni, di artisti provenienti da Brasile, Germania, Italia, Israele e Nigeria. Le opere saranno esposte nella bellissima Chiesa di Santo Stefano, in via dei Priori. 

Alle ore 16:30, presso la sede del Rinoceronte Teatro - via della Sposa 1/e, il laboratorio linguistico di italiano per stranieri: Lingua libera tutti. Sarà divertente giocare con la lingua italiana tramite giochi, indovinelli, modi di dire, canzoni e tante sorprese. 

Dalle 17:30 alle 19:30 Ury Noi Mayer e Gianluca Iadecola terranno il Workshop teatrale multiculturale. Il workshop è aperto a tutti, attori e non attori, e sarà un’occasione giocosa e profonda per (ri)conoscersi. 

Alle ore 20 Ilaria Olimpico, della Compagnia TheAlbero, porterà in scena il corto teatrale Fatima, omaggio a Fatima Mernissi, sociologa marocchina di delicata sensibilità e acuta osservatrice della cultura propria e altrui. Il monologo svela gli stereotipi sulle donne e sull’Islam, trapassa continuamente tra Occidente e Oriente, invita a una ri-appropriazione del potere della parola e delle storie, smentisce pregiudizi diffusi e opinioni di studiosi “illustri”. Si alternano racconti di storie delle Mille e Una Notte, storie di vissuti personali di Fatima Mernissi e citazioni suggestive delle donne di famiglia che restano “invisibili ma potentissime come i profumi e i sogni”. 
Lo spettacolo pone domande sulle rappresentazioni dell’Islam, dell’harem, della donna, stimola riflessioni sui concetti di confine e frontiera, tra “noi” e “loro”, tra donna e uomo, tra chi ha potere e chi non ne ha. 

Alle ore 20:30 il gruppo Capoeira Coquinho Baiano propone una Roda di Capoeira brasiliana aperta alla partecipazione e alla visione di tutti. 

DOMENICA 29 OTTOBRE 
Alle ore 16 riaprirà la mostra artistica Vis à Vis con opere, quadri, maschere, istallazioni, di artisti provenienti da Brasile, Germania, Italia, Israele e Nigeria. Chiesa di Santo Stefano, via dei Priori. 

Presso Rinoceronte Teatro alle ore 16:30, Storie dal Mondo - lettura multilingue in italiano e in lingua originale: inglese, francese, arabo, spagnolo, rumeno, cinese. In un viaggio metaforico fra storie e fiabe tradizionali provenienti da Asia, Europa, Africa e Sudamerica, incontreremo animali grandi e piccoli, a volte scontenti della loro vita, insicuri e desiderosi di diventare “diversi” o addirittura “altro-da-sé”, altre volte pienamente a proprio agio nella loro pelle, solidali fra loro e consci del ruolo che ciascuno di loro svolge all’interno del “disegno della natura”. E gli uomini? Sapranno riconoscere, fra le tante differenze, quello che in fondo li accomuna? Fra indovinelli, fiabe tradizionali, albi illustrati e piccole filastrocche, lo scopriremo insieme al pubblico, in un incontro di lettura che vuole essere dialogo aperto fra le infanzie di tutto il mondo...e di tutte le età! Con Michele Volpi (RT) e Accademia Linguistica Italiana. 

Dalle 17:30 alle 19:30 Ury Noi Mayer e Gianluca Iadecola terranno il secondo giorno di Workshop teatrale multiculturale. Il workshop è aperto a tutti, attori e non attori, e sarà un’occasione giocosa e profonda per (ri)conoscersi. 

Alle ore 20 la Compagnia Real Concepts propone la performance di danza Integration. Una riflessione su immigrazione, integrazione, conformismo, utopie. 

Chiude il Festival lo spettacolo teatrale In Viaggio, gioco scenico esito dei due giorni di workshop teatrale multiculturale, con attori di tutto il Mondo. 

*** 
Il Festival delle Arti Migranti ha il sostegno e la collaborazione di chi fortemente crede nella necessità della cultura e dell’incontro tra i popoli: Regione Umbria, Comune di Perugia, Rinoceronte Teatro, Ass. dei Priori, Lingua libera tutti, TheAlbero, Ponte Solidale, Capoeira Coquinho Baiano, Accademia Linguistica Italiana. 

*** 
Rinoceronte Teatro 
Perugia | Via della Sposa 1/e 

Ingresso e partecipazione gratuiti 
Infoline: 392.6019.507 
web: www.rinoceronteteatro.it 

Ufficio stampa: Gianluca Iadecola e Manuela Restivo 
Infoline: 392.6019.507 
Web: link(http://www.rinoceronteteatro.it/|www.rinoceronteteatro.it) 
fb: link(https://www.facebook.com/rinoceronte.teatro/|www.facebook.com/rinoceronte.teatro/)
mail: info@rinoceronteteatro.it