“Quil che tocca fa'...per campa'”

Due spettacoli della Pro Ponte
Perugia

di Gino Goti

Smaltite le fatiche di Velimna e della sistemazione della sede, nell'ultimo consiglio si è fatto un bilancio dell'attività svolta dal 1° gennaio a oggi e quello che sarà il programma fino alla festa di capodanno allargandosi già ai progetti del 2018.
Le sollecitazioni in continuo arrivo nel sito della Pro Ponte riguardano la soluzione dei problemi di Ponte San Giovanni, ma anche la richiesta dei tradizionali incontri culturali e ricreativi accompagnati dagli apprezzati momenti conviviali.
Per rispondere alle più numerose richieste sarà ancora il dialetto il filo conduttore di due serate previste per il 14 e il 28 ottobre condotte da Sandro Allegrini, fondatore dell'Accademia del Donca e socio onorario della Pro Ponte e con la partecipazione degli attori Leandro Corbucci e Gianfranco Zampetti.

Il tema dato alle due serate è “Quil che tocca fa'...per campa'” con il suggestivo sottotitolo: “mestieri, hobbies, passatempi e bigarumi”.
Saranno graditi ospiti artigiani, hobbisti, personaggi del mondo dell'arte e di particolari e insolite attività ricreative. Sarà il momento di far salire sul palco a raccontarsi e a raccontare aspetti di vita e di lavoro per chi, solitamente, sta in laboratorio, in officina, in luoghi magari non esposti direttamente al pubblico. Un'occasione per dare un volto a un prodotto gastronomico, di falegnameria, di meccanica, di modellismo, e così via.
La verve di Allegrini e gli interventi di Corbucci e Zampetti introdurranno i vari momenti compresi quelli della “ciccia sul foco”.
Contributo 15  € a persona.

Sabato 14 ottobre ore 20- via Tramontani, 5 – Ponte San Giovanni (zona dei Loggi) - Info e prenotazioni: – 346.7288815.