Art bonus, inaugurata l’edicola di Monteluce restaurata

Grazie alle erogazioni liberali dei mecenati Stafficci Alberto e Paola
Perugia

Quasi un milione di euro in soli 4 anni. È la somma raggiunta dai 413 mecenati perugini e che è il bilancio dopo 4 anni di esperienze nell’applicazione del decreto Art bonus.

Da ricordare che proprio con il patrimonio Art bonus e alle donazioni, l’estate perugina si colora di fucsia (il dress code di Art bonus Perugia) con una serie di inaugurazioni di beni storici tornati all’antico splendore.


Dopo la chiesetta di Sant’Angelo in Ponte Felcino il 3 giugno, il pozzo di San Francesco lo scorso 11 giugno, si è tenuta il 7 luglio l’inaugurazione dei tre Portoni di Palazzo dei Priori restaurati grazie ai mecenati appartenenti al gruppo Facebook Pulchra Perusia, del notaio Mario Briganti, dell’Agenzia di pubblicità Fosforica, dal mecenate Di Paterniano Francesca e dalla mecenate Lorena Pittola; martedì 10 luglio alle ore 20, c'è stata l’inaugurazione dell’edicola di Monteluce restaurata grazie alle erogazioni liberali dei mecenati Stafficci Alberto e Paola.

Prossimo appuntamento l’inaugurazione del Monumento ai Caduti di Ponte San Giovanni, finanziato dall’azienda Palmerini Autoricambi, in programma il prossimo venerdì 13 luglio alle ore 18.30 a Ponte San Giovanni.
Sempre il 10 luglio è in programma una passeggiata alla scoperta dei beni Art bonus in collaborazione con il Piedibus del Benessere coordinato dalla dottoressa Erminia Battista della Usl Umbria 1 e le Guide in Umbria che illustreranno la storia della città e dei beni Art bonus. La partenza è prevista dalla piazza di Monteluce alle ore 20.30.