Rifiuti, l’Umbria inquina più della Lombardia

Il rapporto dell’Istat rivela dati allarmanti
Perugia

Gli indicatori ambiente e territorio elaborati dall'Istat in “Noi. Italia 2018, le 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo” rivelano un dato allarmante: in Umbria si produce quasi una tonnellata di gas serra per abitante in più rispetto alla media italiana. I dati si riferiscono al 2016. Nel rapporto Istat si evidenzia che “nella gestione dei rifiuti urbani le situazioni più critiche si presentano in Molise, seguito da Sicilia, Calabria e Umbria con quote superiori al 57%”. La media italiana è del 24,7%. E la posizione peggiora se si considera il rapporto tra quantità smaltita e abitanti: con 302 chilogrammi pro capite, la regione sale al terzo posto, dietro Sicilia e Molise.