Al via il III° Raduno internazionale degli ex alunni della Stranieri

Da lunedì 28 maggio a venerdì 1 giugno, cinque giornate intense d’incontri, presentazioni, degustazioni, passeggiate artistico-letterarie, premiazioni e concerti dedicati
Perugia

L’Università per Stranieri di Perugia ha organizzato da lunedì 28 maggio a venerdì 1 giugno, il III° raduno internazionale degli alunni che hanno frequentato l’ateneo. Saranno cinque giornate intense d’incontri, presentazioni, degustazioni, passeggiate artistico-letterarie, di premiazioni e concerti dedicati agli ospiti speciali che arriveranno da tutto il mondo a palazzo Gallenga. Si parte lunedì 28 maggio, a palazzo Gallenga, alle 10.30, con la premiazione del concorso letterario “Perugia nella letteratura mondiale” che vedrà la partecipazione del prof. Giovanni Capecchi. A seguire sarà presentata l’app “APPerugia”, un viaggio digitale nel mondo artistico e letterario del capoluogo umbro. Si tratta di un applicazione per smartphone, scaricabile da fine giugno, per piattaforme Android e iOS a cui hanno collaborato a distanza anche gli ex alunni della Stranieri.
Nel primo pomeriggio, dalle 15.30, è prevista una passeggiata artistico-letteraria alla scoperta della città di Perugia” a cura della storica dell’arte Mariarita Silvestrelli. La prima giornata si concluderà con una rassegna cinematografica di promozione del territorio umbro con il critico Fabio Melelli. 

Sono oltre 200.000 gli studenti, provenienti da tutti i continenti, che dalla fondazione dell’Ateneo ad oggi hanno frequentato le aule di palazzo Gallenga. E tra questi anche molti personaggi famosi del mondo del cinema, dello sport e della moda hanno seguito le lezioni nell’aule della Stranieri di Perugia come i registi Ferzan Ozpetek, e Arthur Penn; gli attori Helmuth Berger, Clotilde De Coreau e David Niven, la soprano Lu Ye, l’atleta Mirka Francia, la stilista Regina Schrecker, ma anche Padre Georg Gansweine, segretario particolare di Benedetto XVI, e il compositore Steven Mercurio.