Perugia, aggredita in mezzo alla strada dall'ex compagno

Intervenuti due perugini a fermare l'uomo
Perugia

Rapita e picchiata in mezzo alla strada dall'ex compagno.

È la triste vicenda di una ragazza di 25 anni originaria della Costa d'Avorio che, nella serata di giovedì 6 aprile, si trovava in via Pinturicchio quando è stata aggredita dal suo precedente fidanzato, un marocchino di circa 40 anni.

Tra sembrerebbe essere nato un diverbio poi, l'uomo, avrebbe tentato di portarle via il giacchetto contenente il portafoglio e la postepay. A questo punto la donna avrebbe tentato di difendersi ricevendo in cambio calci e pugni.

Fortunatamente due perugini sono intervenuti per fermare la furia del marocchino. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Volante della Questura di Perugia e gli uomini del Reparto prevenzione del crimine, l'aggressore è stato fermato e a suo carico è stato emesso un decreto di espulsione.