Vendite online, truffato giovane orvietano

Paga per l'acquisto di un cellulare che non viene consegnato. Denunciato un cittadino italiano
Orvieto

Un giovane orvietano stava cercando un nuovo cellulare da acquistare ed ha deciso di utilizzare internet visitando i vari siti di vendite on line che trattano prodotti di elettronica e telefonia. Rimasto allettato dal prezzo vantaggioso di uno smartphone trovato su uno di questi siti, si è iscritto ed ha deciso di comprarlo. Come richiesto dalla procedura di acquisto ha effettuato il versamento sul conto corrente indicato nel sito, ma il cellulare non è mai stato consegnato.

Dopo settimane di vana attesa e di inutili proteste, il ragazzo ha deciso di rivolgersi alla Polizia recandosi al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto dove ha sporto denuncia.
Sono immediatamente scattate le indagini che sono state caratterizzate da una attività investigativa che si è sviluppata anche in altre regioni ed ha richiesto la collaborazione anche di altre articolazioni della Polizia di Stato. Al termine delle indagini, gli investigatori del Commissariato di Orvieto sono riusciti ad identificare il responsabile; si tratta di un cittadino italiano residente in Puglia, che a suo carico ha già diverse segnalazioni di polizia per simili comportamenti ed è stato denunciato per truffa alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Terni.