Orvieto Fc, un weekend da non sbagliare

Venerdì futsal femminile col Real Tadino, domenica tocca al soccer maschile e femminile
Orvieto

Dopo più di un mese, doveva essere il week end che vedeva impegnate tutte e quattro le prime squadre dell'Orvieto FC, visto il ritorno sul campo della squadra di calcio a 11 femminile dopo un mese di stop, invece il match del futsal maschile è stato posticipato.

Calcio a 5 maschile (serie C1) - E' stato posticipato, a data da destinarsi l'impegno della prima squadra di calcio a 5, probabilmente il 27 marzo, che in questo fine settimana avrebbe dovuto affrontare il Real Nocera, squadra ultima in classifica. Un turno in cui i ragazzi del duo Cupello-Seghetta staranno alla finestra a godersi gli avversari, anche se alcuni dei ragazzi saranno impegnati con l'Under 19.

Calcio a 5 femminile (serie C) - Si gioca venerdì sera alle 21.30 al PalaPapini di Orvieto contro il Real Tadino, la ragazze di mister Seghetta tornano in campo dopo la vittoria di mercoledì scorso contro la Vis Gubbio, con l'obiettivo di prendere i tre punti per sperare di tornare in corsa per il treno dei play off e dopo aver spostato il match di venerdì sera scorso, che le avrebbe viste impegnate contro le avversarie del CLT. Una partita in cui servirà sicuramente l'apporto del pubblico, e in cui sarà sicuramente determinante il PalaPapini.

Calcio a 11 maschile (Seconda categoria D) - Dopo il pareggio contro l'Intermna del turno scorso, non si può assolutamente sbagliare questo match, che si giocherà domenica a Castiglione in Teverina alle 14.30 contro l'Alviano, la distanza in classifica non deve ingannare i ragazzi di mister Baldini che dovranno gettare il cuore oltre l'ostacolo per tornare in corsa per i play off, visto che in questo momento la lotta con le dirette avversarie è davvero serrata. Nella volata finale non si può più rischiare di sbagliare nulla.

Calcio a 11 femminile (Eccellenza) - Dopo quasi un mese di stop tornano in campo le ragazze di mister Riccardo Pettinelli, e lo faranno nell'insidiosa trasferta in casa della Vis Pesaro, squadra appena sopra in classifica alle orvietane. Un mese di stop che è servito al tecnico per recuperare le ragazze che per motivi di infortunio avevano saltato gli ultimi match, anche se resta da valutare la condizione psicologica dopo tutto questo tempo senza giocare.